Corso in Marketing e normative del calcio femminile: il nuovo trend della formazione

 In News

Cresce a dismisura il calcio femminile e con esso tutte le potenzialità e le opportunità professionali legate a questo settore, divenuto ormai un punto di riferimento importante della Sport Industry 4.0.
E uno degli aspetti importantissimi è quello della parità di genere, un messaggio che in questi ultimi tempi si fa sempre più insistente e sentito, tanto da coinvolgere, da più parti, i grandi marchi delle industrie legate allo sport, come quelle di abbigliamento che proprio sul settore femminile stanno puntando tantissimo.

Il calcio femminile, un ventaglio di opportunità.

Insomma, l’economia femminile è in rapido sviluppo e diventa un punto cardine: sempre più donne svolgono un lavoro e gestiscono entrate indipendenti, sempre più donne praticano sport ad altissimi livelli o lavorano nel settore sportivo del “dietro le quinte”, vale a dire in quel settore manageriale e gestionale che richiede competenze specifiche.

Il Corso in Marketing e normative del calcio femminile di Sport Business Academy.

Un nuovo percorso formativo, quello organizzato da SBA, che si incentra proprio sulle tematiche del marketing e delle normative legate al calcio femminile, affrontando in maniera specifica tutte le dinamiche del settore.
Il corso, che partirà dal prossimo ottobre ed è indirizzato ad un massimo di 30 partecipanti, si rivolge a quanti vogliono intraprendere questa attività dedicata allo sviluppo e alla promozione del trend, che avvicina la conoscenza della normativa federale in ambito femminile con tutte le differenze e le peculiarità rispetto al settore del calcio maschile.
Focus specifici saranno dedicati all’analisi delle buone pratiche all’estero dove il calcio femminile è già ben conosciuto ed integrato.
La figura in uscita del corso saprà gestire e organizzare eventi legati al settore, utilizzando tutti i più innovativi strumenti del web.

I dettagli del corso SBA in pillole.

  • Il corso si rivolge a diplomati e/o laureati in materie giuridico-economica, scienze della comunicazione e marketing.
  • Il numero massimo dei partecipanti è 30
  • Il corso permette di realizzaare un video CV e di divulgarlo ad aziende del settore
  • La durata del corso è di 32 ore in full immersion di lezioni teoriche.
  • Lo Stage è di 50 ore presso società di calcio femminili o agenzie di marketing e comunicazione sportivo

Il programma del Corso in Marketing e normative del calcio femminile.

1. CALCIO FEMMINILE ITALIA & CALCIO FEMMINILE ESTERO

Regolamentazioni a confronto
Differenze negoziali e contrattuali
Approfondimento sulla Geografia del calcio femminile nel mondo
Approccio nelle modalità operative nei confronti dei vari stakeholders: differenze Italia-Estero
Prospettive e potenziale di crescita del movimento Italiano
Case History: Il trasferimento di Elena Linari dalla Fiorentina all’Atletico Madrid (+Linari Day)

2. CALCIO FEMMINILE ITALIA vs CALCIO MASCHILE ITALIA

Regolamentazione: un accenno veloce alle differenze
Differenze operative nella gestione a 360° dell’Atleta, dal quotidiano sino ai rapporti con media, sponsor, club, ecc

3. LA COMUNICAZIONE DEL CALCIO

Ufficio Stampa e Digital Pr: compiti strategici e risvolti operativi
Digital Strategy e Social Media Management: come potenziare la presenza online attraverso una strategia vincente sui social
Content Marketing: come creare contenuti coinvolgenti e di valore
Brand Reputation: come valorizzare al meglio l’immagine dell’atleta
Strutturare ed organizzare ed organizzare un evento relativo al calcio femminile

LA PARTE TECNICA NEL CALCIO FEMMINILE

Le differenti tipologie di allenamento
Lo scouting e il match analyst applicato alle donne
Il coach donna

 

 

Post recenti

Leave a Comment

it_ITItalian
corso marketing e normative del calcio femminile sba, Corso in Marketing e normative del calcio femminile: il nuovo trend della formazione, Sport Business Academy
corso marketing e normative del calcio femminile sba, Corso in Marketing e normative del calcio femminile: il nuovo trend della formazione, Sport Business Academy