SportBusinessAcademy by Job Impact srl è autorizzata a organizzare in ambito nazionale le attività formative in aula e in modalità e-learning a favore degli iscritti negli Albi dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.
I CORSI

Danila Zazzera, la rinascita dopo l’incubo

Giugno 23, 2021

A cura di Francesco Basso – Allievo Corso per Addetto Stampa Sportivo di Sport Business Academy

Passione, coraggio e forza di volontà. E tanta voglia di superare i propri limiti senza mai arrendersi, nemmeno quando tutto sembra remare contro. Questa è la storia di Danila Zazzera, la giovanissima calciatrice della Fiorentina che è appena tornata in campo dopo una delicatissima operazione al cuore.

Ultimo turno di campionato di Serie A femminile, la Fiorentina batte 2-1 il San Marino e lo condanna alla retrocessione. A nove minuti dalla fine arriva il momento che sancisce la vittoria di tutti, senza distinzione di maglia. Il tecnico della Fiorentina Antonio Cincotta inserisce l’attaccante classe 1998 Danila Zazzera, che torna quindi in campo dopo una complicatissima operazione a cuore aperto che l’aveva tenuta lontana dall’attività sportiva per quasi un anno.

L’intervento chirurgico al cuore

Cresciuta nel settore giovanile dell’Inter, Danila si era trasferita alla Fiorentina con l’intento di cancellare una stagione anonima nel Sassuolo. Per Zazzera si tratta quindi della terza esperienza in viola dopo le parentesi vissute dal 2016 al 2018 e nella stagione 2018-2019. Fulmine a ciel sereno, il 30 luglio 2020 arriva però la notizia che sconvolge la sua vita: dopo che il suo medico aveva già in precedenza individuato una possibile anomalia alla coronaria destra, con conseguenti accertamenti medici a Roma, alla giocatrice veniva comunicata la necessità di un intervento a cuore aperto. Un ostacolo che molto spesso segna il capolinea dell’attività agonistica di un atleta, e che ha costretto Danila ad affrontare una partita infinitamente più dura di quella che si gioca su un campo di calcio.

La doppia rinascita

Il talento di Danila, che le aveva permesso di debuttare in Serie A ad appena sedici anni, sembra già sul punto di tramontare. E invece, dopo più di dieci mesi di riabilitazione, Zazzera ce l’ha fatta: la sintesi di questa lunga battaglia ormai vinta si riassume in quella parola, “idonea”, che decreta non soltanto la fine dell’incubo ma anche la doppia rinascita, della donna e della calciatrice.

E così, per la giovane attaccante quei nove minuti contro il San Marino rappresentano una sorta di ritorno alla vita. Con tanti trofei ancora da conquistare, e tantissimi gol da realizzare. Perché il cuore di Danila, che ha già vinto la sua sfida più importante, è pronto a battere ancora più forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiedi informazioni sui nostri corsi!

© 2021 Sport Business Academy - Job Impact Srl, P.IVA: 09265150962 -  Informativa clienti
Privacy Policy Cookie Policy
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram