Match Analysis: l’uso della tecnologia per migliorarla

 In News
Se sei un appassionato di Match Analysis e desideri trasformare la tua passione in lavoro, scopri il nostro Corso di formazione: Clicca qui.

Tecnologia e Match Analysis – Un calcio sempre più scientifico alla ricerca di dati e informazioni capaci di migliorare le performance di squadra e di ogni singolo giocatore. È questo il calcio 2.0 in cui la tecnologia è diventata imprescindibile per perfezionare le prestazioni sportive.

Ci si affida, quindi, sempre più a droni, GPS e perfino parastinchi con le antenne. Tra i precursori dell’uso dei droni in Italia troviamo Roberto Mancini ai tempi dell’Inter, Delio Rossi alla Sampdoria e Sinisa Mihajlovic. Ma chi ha creduto davvero nell’uso di questa tecnologia è stato Maurizio Sarri che, quando allenava l’Empoli, filmava dall’alto le sessioni allenamento, per migliorare i movimenti di un singolo giocatore o di un reparto intero. Le esercitazioni tattiche venivano trasmesse alla cabina di regia che attraverso un software schematizzava le immagini, individuando gli errori e i margini di miglioramento. Un lavoro utile soprattutto alla linea difensiva che poteva, in questa maniera, verificare la sincronizzazione dei movimenti.

All’utilizzo dei droni nella Match Analysis è affiancato molto spesso il GPS (Global Positioning System), attraverso il quale è possibile monitorare numerose informazioni quali potenza metabolica, volume di ossigeno, cambi di direzione, accelerazioni e decelerazioni, tempi di recupero, distanza percorsa, dispendio energetico, velocità raggiunta, numero di impatti col terreno e avversari e tanti altri parametri.

Addirittura alcuni club come Milan e Paris Saint Germain impongono l’utilizzo dei GPS ai calciatori anche durante le soste, per monitorare il rispetto delle linee guida di allenamento e recupero assegnate loro.

La società SpaceEXE ha progettato un sistema innovativo, chiamato Wheare, per il monitoraggio e l’analisi in tempo reale delle prestazioni atletiche dei calciatori e delle tattiche di gioco. In particolare, sono dei parastinchi dotati di chip, accelerometro, GPS e antenna per rilevare i dati cinematici (posizione, velocità, accelerazione e potenza metabolica) di ogni atleta. Il sistema localizza il giocatore all’interno del rettangolo di gioco e permette lo studio dei suoi movimenti.

La tecnologia, quindi, supporta sempre più la Match Analysis al fine di migliorare le performance sportive singole e di squadra.

Post recenti

Leave a Comment

manager calcistico sport business academystipendio osservatore calcistico
it Italian
ar Arabiczh-CN Chinese (Simplified)nl Dutchen Englishfr Frenchde Germanit Italianpt Portugueseru Russianes Spanish